16 giugno 2009

Il trio Gelmini-Giordano-confalonieri contestati alla Mondadori di Piazza Duomo a Milano

Era prevista lla presentazione del libro 5 IN CONDOTTA di Mario Giordano ma la gente arrabbiata l'ha fatta saltare.Interessante l'intervista ad una professoressa che era tra il pubblico

2 Comments:

Blogger Giuliano said...

In un paese decente quella sottospecie di lottatore sbraitante non avrebbe accesso in un'aula scolastica. Sapere che è un maestro elementare sgomenta chiunque e in primo luogo i suoi colleghi come me.

16 giugno, 2009 20:11  
Blogger jim said...

anche io vedo della violenza in questa manifestazione di protesta al Ministro ed io non reagirei così.

Detto questo, e lo dico da figlio di insegnante, lei non pensa che la sua categoria è da troppi troppi troppi anni in silenzio, mentre questi farabutti di politici hanno distrutto la scuola pubblica per favorire le scuole private e quelle targate Vaticano S.p.A., a vantaggio del profitto e a svantaggio della cultura?

Non è che avete confuso l'adempimento del dovere e l'importanza di comportarsi civilmente con una ipocrita ed odiosa ignavia (che peraltro ha colpito molte classi di lavoratori negli ultimi anni, anche per colpa dei sindacalisti-venduti)?

17 giugno, 2009 11:33  

Posta un commento

<< Home