07 gennaio 2008

Sogniamo di cambiare il mondo, cominciamo a cambiare noi stessi

Video tratto dal post di oggi di Beppe Grillo
*******************************************
Riporto una lettera scritta al Sole 24 Ore del 3 gennaio 2008, perché vale sempre il concetto di civiltà, rispetto delle regole, di principi elementari, che servono a creare una società “vera”, e non un’accozzaglia di persone chiuse, nervose, ignoranti ed aggressive.

“Le festività natalizie sono state anche occasione per togliere polvere dalle nostre librerie, risfogliando i libri del passato. Mi tornata fra le mani una vecchia edizione di “Cuore” di De Amicis”, un tempo quasi obbligatorio nelle scuole italiane. Ho fatto un rapido sondaggio fra i ragazzi delle elementari e delle medie, impegnati come mai con cellulari e iPod… Ovviamente nessuno ne ha mai sentito parlare! Ho riletto un capitolo breve dal titolo “la strada”, in cui il padre scrive al figlio, fra le altre cose: “Bada bene a come cammini per la strada. Anche lì ci sono dei doveri. Se misuri i tuoi passi e i tuoi gesti in una casa privata, perché non dovresti fare lo stesso nella strada, che è la casa di tutti? Cessa di parlare e ridere con i tuoi compagni quando passa un’ambulanza o un convoglio mortuario. Rispondi sempre con gentilezza al passeggero che ti domanda la via. Rispetta la strada. L’educazione di un popolo si giudica innanzi tutto dal contegno ch’egli tiene per la strada”. Sono parole scritte nel 1886, forse sono un po’ retoriche, ma non si trovano di certo sulle play station…”

*************************************************

LEGGEREZZA DEL GIORNO

Litighiamo così spesso. A volte mi chiedo perché mai ci siamo sposati, anche se so benissimo il perché. E' la solita legge degli opposti che si attraggono. Lei era incinta, e io no.

> Daniele Luttazzi

****************************************************

DIARIO PERSONALE

Ho letto, nella rubrica scientifica del Sole 24 Ore, che i siti, come il mio, con predominanza del colore nero, consentono al pc di consumare meno energia. Quindi il mio blog è "ecologico"! Urrah!!!

Etichette:

7 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Mi fa piacere che il tuo sito non consuma tanto!!

"Arricchiamoci delle nostre reciproche differenze"
Paul Valery

ciao
shamu

07 gennaio, 2008 15:02  
Blogger jim said...

QUESTA MI FA PISCIARE SOTTO DALLE RISATE:

"LUI: Cambiamo posizione?
LEI: Si quale?
LUI: Nell'orecchio.
LEI: E se divento sorda?
LUI: Non mi sembra che tu sia diventata muta!!!"

07 gennaio, 2008 15:07  
Anonymous Anonimo said...

ah ah ah ah, molto carina!!!

Un bambino al padre: "Papà, papà, perchè quella gatta ha un uccello in bocca?"
Il papà: "Perchè non è schizzinosa come tua madre !!"

shamu

07 gennaio, 2008 15:30  
Anonymous Jim said...

...per rimanere in tema ;-)))

07 gennaio, 2008 16:08  
Anonymous Anonimo said...

buongiorno Jim, eccoti la barzelletta del giorno:

"Cosa fanno tre negri nudi in un vicolo cieco con il culo vicino all'altro? il duplo"

ciao
Shamu

08 gennaio, 2008 10:49  
Blogger jim said...

molto divertente e..piccante!
Stasero No piccante, pleeeease

08 gennaio, 2008 12:46  
Anonymous Anonimo said...

Ho già avvisato mamma di non usare il piccante, a stasera
shamu

08 gennaio, 2008 14:03  

Posta un commento

<< Home